Messinaierieoggi.it Gallerie Fotografiche
RSS

MUSEO CURCIO

Antonio Curcio, ha passato la sua vita quasi interamente sui carretti prima per hobby tramutatosi in passione arrivando al punto di costruirli da solo e trasformando la sua casa di Gesso (ME) in una sorta di casa-museo.

Allestendo con cura all'interno di alcuni depositi una raccolta unica nel suo genere in Sicilia composta interamente da Carretti Siciliani, riuscendo a collezionarne ben 50 diversificati per stile, caratteristiche, epoche ed uso.

Il più antico, è un carretto di fine '800 della provincia di Messina con relativa targa di identificazione. Autentiche e vere opere d'arte, sono anche legate ad una storia ricca di fascino, ed essi racchiudono aromi di ficodindia e gelsomino, di mosto e sprigionano i colori della lava dell'Etna.

Di ogni carretto in suo possesso, conosce ogni minimo particolare e per trovarli ha girato in lungo ed in largo tutta la Sicilia, bussando alla porta di collezionisti e cercando sempre pezzi unici nel loro genere, in cui i maestri artigiani hanno impresso con pennello e scalpello un pezzo della propria anima.

La collezione è una testimonianza del partimonio artistico e culturale ormai in via d'estinzione.
Nelle fiancate dei carretti vengono raffigurate scene della Carmen, la Boheme, Napoleone Bonaparte,
Orlando, Rinaldo, Angelica, Santi, scene Mitologiche, Storia Romana e Vespri Siciliani.
In ogni singola parte del carretto si celano Cultura, Tradizione, Fatica e Sudore.

Le Partecipazioni
Innumerevoli solo le partecipazioni a mostre e sfilate,
due delle più importanti sono la partecipazione a "Mezzogiorno in Famiglia" Programma di RAI 1
ed il "Raduno Storico gruppo della Sicilia" unico partecipante.

Indietro
 
 
Powered by Phoca Gallery

Menu Video

Gallerie Fotografiche

Pubblicità

Santo del giorno

san francesco d'assisi pastore e martire