Le targhe della memoria della città di Messina

 

Clicca per vedere le immagini http://lnx.messinaierieoggi.it/images/pdf/targhe

Un contributo all’identità cittadina per la valorizzazione della memoria storica rappresentata dai suoi “Luoghi della memoria” . Rilevati sul piano storico, storico-artistico, storico-architettonico e socio-culturale, significativi per le comunità insediate nel territorio.

“La memoria è il rombo sordo del tempo, scandisce il distacco“La memoria è il rombo sordo del tempo, scandisce il distaccodal passato per tentare di capire quel che è accaduto”.E. Loewenthal

“La distruzione del passato, o meglio la distruzione“La distruzione del passato, o meglio la distruzionedei meccanismi sociali che connettono l’esperienza deicontemporanei a quello delle generazioni precedenti, èuno dei fenomeni più tipici e insieme più strani degliultimi anni del Novecento. La maggior parte dei giovanialla fine del secolo è cresciuta in una sorta di presentepermanente, nel quale manca ogni rapporto organico conil passato storico del tempo in cui essi vivono. Questofenomeno fa sì che la presenza e l’attività degli storici,il cui compito è ricordare ciò che gli altri dimenticano,siano ancor più essenziali alla fine del secondo millenniodi quanto mai lo siano state nei secoli scorsi. Ma proprioper questo motivo gli storici devono essere più chesemplici cronisti e compilatori di memorie, sebbene anchequesta sia la loro necessaria funzione”.E. J. Obsbawm

 

Menu Video

Gallerie Fotografiche

Pubblicità

Santo del giorno

san francesco d'assisi pastore e martire