C'era una volta...la Sanderson

La fabbrica, fondata nel 1895 nell’area tra Tremestieri e Pistunina da William Sanderson e Arthur Barrett, era sede di un importante stabilimento produttivo per la trasformazione degli agrumi; nel 1906, William Sanderson, sciolta la società con Barrett, si associò col suo collaboratore, Walter Oates, per poi cedergli la ditta nell’agosto del 1908; da quella data ebbe inizio il sodalizio di Oates con Giuseppe Bosurgi, e i due si trovano ad affrontare il periodo critico del post terremoto del 1908, in seguito al quale la fabbrica di Tremestieri viene ricostruita.

Nel 1935, il Bosurgi muore e l’azienda passa alla moglie, Adriana Caneva, e ai due figli, Leone ed Emilio. Fino alla fine degli anni Sessanta l’azienda risulta in floridissima attività, ma già dagli inizi del decennio successivo si intravede il lento declino, finchè l’8 luglio 1981 il tribunale di Messina avrebbe dichiarato d’ufficio il fallimento della W. SANDERSON & SONS S.P.A.”.

Menu Video

Gallerie Fotografiche

Pubblicità

Santo del giorno

san francesco d'assisi pastore e martire