(24/10/17) La Frutta Martorana

                    La...
Leggi tutto...

(24/10/17) La notte di Halloween

La notte del 31 ottobre si festeggia la notte di Hallowe...
Leggi tutto...

(24/10/17) Antiche tradizioni per la commemorazione dei defunti

La festa dei morti  è una ricorrenza della Chiesa catto...
Leggi tutto...

(24/10/17) C'era una volta...la Festa dei Morti

Nella nottata che passava tra il primo e il due di novemb...
Leggi tutto...
Chiesa di San Camillo
AddThis Social Bookmark Button

Sul viale Principe Umberto, circonvallazione della città, si erge la chiesa di San Camillo, fondata dai Padri Crociferi e aperta al culto nel 1932.Al tempio si accede attraverso una scalinata balaustrata che dà luce e profondità a tutto il complesso,  oggi parzialmente deturpata da una vicina costruzione che ne impedisce la visione in tutta la sua bellezza. L’interno è a tre navate con colonnato in stile neoclassico.Lunga 26 metri e larga 14, con un’altezza massima, alla navata centrale, di 13 metri, le pareti sono ricoperte da marmi intarsiati, tutti provenienti dalla chiesa settecentesca di S. Anna.

All’interno si conservano un quadro della "Madonna della Salute", del 1600; un reliquario d’argento nel quale si custodisce una parte del cuore di S. Camillo de Lellis, fondatore dell’Ordine dei Crociferi; un calice in argento di Filippo Juvarra; un gruppo scultoreo in legno che raffigura "S. Camillo  e un infermo"  e un pulpito in legno dorato.

 

 

Guarda le foto...


 
Indietro

AMAZON

copyright 2011 messinaierieoggi - Testi e fotografie di Pippo Lombardo
grafica sito web by mindtheSign

Utilizziamo i cookie per migliorare la navigazione sul nostro sito web. Continuando a navigare su questo sito web o cliccando su ACCETTO, acconsenti all'uso dei cookie. - Cookie Policy.

Accetto l'utilizzo dei cookies su questo sito.