(24/10/17) La Frutta Martorana

                    La...
Leggi tutto...

(24/10/17) La notte di Halloween

La notte del 31 ottobre si festeggia la notte di Hallowe...
Leggi tutto...

(24/10/17) Antiche tradizioni per la commemorazione dei defunti

La festa dei morti  è una ricorrenza della Chiesa catto...
Leggi tutto...

(24/10/17) C'era una volta...la Festa dei Morti

Nella nottata che passava tra il primo e il due di novemb...
Leggi tutto...
C'era una volta...la Sanderson
AddThis Social Bookmark Button

La prima fabbrica, caduta con il terremoto del 1908, era stata impiantata nel 1895 da William Sanderson insieme ad Arthur Barrett, per la produzione di essenze e agrocotto.

Sciolta la società tra Sanderson e Barrett nel 1898, nel 1906 William Robert si associa con un suo collaboratore, Walter Oates, fino a quando, nell'agosto del 1908, abbandona il settore agrumario cedendo la ditta allo stesso Oates associato a Giuseppe Bosurgi.

Il terremoto del 1908 provoca considerevoli danni alla fabbrica di Tremestieri che viene successivamente ricostruita utilizzando anche parte dei macchinari risparmiati dal sisma.

Morto Giuseppe Bosurgi l'azienda viene rilevata dalla moglie Adrtiana, portata avanti, dopo il secondo conflitto mondiale, insieme ai figli Leone ed Emilio.     

Negli anni settanta e ottanta le perdite, aggravate da un mercato internazionale sempre più concorrenziale, si susseguono. Anche il tentativo di avviare in Germania una fabbrica di bevande non dà i risultati sperati. L'8 luglio 1981 il tribunale di Messina dichiara d'ufficio il fallimento della W.Sanderson & Sons S.p.A..

La prima parte delle immagini sono tratte dal volume edito nel 1967 dalla famiglia Bosurgi e dedicati ai 150 anni dello stabilimenmto di Tremestieri che viene descritto come occupante 100 mila metri quadrati di area con 600 addetti impiegati.

Nel marzo del 2005, viene girato questo filmato, dove si evince in quale stato era stato ridotto il patrimonio industriale della Sanderson. Un patrimonio Archeologico industriale andato distrutto, trafugato dai mercanti della domenica per incuria e disinteresse degli amministratori di questa città.

Il 3 aprile 2013 il sito è stato totalmente bonificato e sono stati apposti nuovamente i sigilli giudiziari.

JavaScript disabilitato!
Per visualizzare il contenuto devi abilitare il JavaScript dalle opzioni del tuo browser.

Le fotografie di ierie oggi

 

a cura di Pippo Lombardo


 

AMAZON

copyright 2011 messinaierieoggi - Testi e fotografie di Pippo Lombardo
grafica sito web by mindtheSign

Utilizziamo i cookie per migliorare la navigazione sul nostro sito web. Continuando a navigare su questo sito web o cliccando su ACCETTO, acconsenti all'uso dei cookie. - Cookie Policy.

Accetto l'utilizzo dei cookies su questo sito.