(24/10/17) La Frutta Martorana

                    La...
Leggi tutto...

(24/10/17) La notte di Halloween

La notte del 31 ottobre si festeggia la notte di Hallowe...
Leggi tutto...

(24/10/17) Antiche tradizioni per la commemorazione dei defunti

La festa dei morti  è una ricorrenza della Chiesa catto...
Leggi tutto...

(24/10/17) C'era una volta...la Festa dei Morti

Nella nottata che passava tra il primo e il due di novemb...
Leggi tutto...
Salvatore Tramontana: ’’Vento del sapere’’
AddThis Social Bookmark Button

L'Università degli studi di Messina ricorda lo storico Salvatore Tramontana

La storia ‘‘vento di sapere’’ con il Professore  Salvatore Tramontana  è stata uno scirocco di storia medievale.

L’illustre storico è stato allievo dei Professori Rosario Romeo, Vittorio de Capraaris e Luigi Moscati quando Giorgio Spini era il Direttore dell’Istituto di Storia della Facoltà di Magistero negli anni 60’.

Nella sua lunga carriera accademica  ha scritto numerosi libri e tra i più importanti bisogna ricordare: ‘‘Il mezzogiorno medievale’’, ‘‘Gli anni del Vespro’’, ‘‘Lettera ad un tesoriere di Palermo’’, ‘‘Capire il Medioevo’’, ‘’Antonello e la sua città’’ e per ultimo ‘‘L’isola di Allah’’ che riguarda la conoscenza della Sicilia durante la dominazione musulmana.
Il Maestro Salvatore Tramontana è stato socio onorario della Società Messinese di Storia Patria e  per i suoi studi accurati ed interessanti  ha ricevuto tanti riconoscimenti e vari premi.

Due poesie di Antoninino Condorelli dedicate al Prof. Salvatore Tramontana

  •            Vento di sapienza
  •  
  • Il tuo studio ci ha donato tanta virtù,
  • ma le ultime ore son ricordi di gioventù,
  • vissuti all'ombra del tempo che fu!
  • Qui rivivon le ore di storia
  • che, volando dalla terra verso il cielo,
  • ci danno l'idea del globo intero.
  • O Salvatore, sei stato una scienza
  • che si muove come un vento di sapienza,
  • ma adesso la tua brezza è andata via dal mondo
  • risalendo le ripide del silenzio
  • per trovar meritato riposo.
  • Ma nella vita l'oblio non disperde il vuoto,
  • e le tue gesta si ritirano nel Regno di Dio
  • per rinascer fiore di fulgida luce
  • che nella nuova patria ti conduce,
  • e ricominci a viver, per chi ama davvero,
  • il vento della tua storia!
  •  
  • L’amore dei tuoi cari 

  • Le ombre si dileguano nel silenzio 
  • e l'amara stella ti luccica da lontano
  • come se la nave sprofondasse 
  • in un abisso di dolce attesa.
  • Le fronde attendon giudizio 
  • e le varie  corti ti appellano,
  • ma tu sei luce del tuo sguardo
  • e fecondi il tempo di ricordi.
  • O Salvatore, il vento ti ha sradicato dalla vita,
  • ma nulla ti separa dall'amore dei tuoi cari.

Chi è Salvatore Tramontana

Salvatore Tramontana è stato ordinario di Storia medievale all'Università di Messina.
Fra le sue opere ricordiamo Antonello e la sua città (Palermo 1981), L'effimero nella Sicilia normanna (Palermo 1981), La monarchia normanna e sveva (Torino 1986), Lettera a un tesoriere di Palermo sulla conquista sveva di Sicilia (Palermo 1988), Gli anni del Vespro.
L'immaginario, la cronaca, la storia (Bari 1989), Vestirsi e travestirsi in Sicilia. Abbigliamento, feste e spettacoli nel Medioevo (Palermo 1993), Il mezzogiorno medievale. Normanni, svevi, angioini, aragonesi nei secoli XI-XV (Roma 2000), Capire il Medioevo.
Le fonti e i temi (Roma 2005) e per Einaudi, Il Regno di Sicilia. Uomo e natura dall'XI al XIII secolo (Biblioteca di cultura storica, 1999 e PBE Nuova Serie, 2015) e L'isola di Allah. Luoghi, uomini e cose di Sicilia nei secoli IX-XI (PBE, 2014).

 


 

AMAZON

copyright 2011 messinaierieoggi - Testi e fotografie di Pippo Lombardo
grafica sito web by mindtheSign

Utilizziamo i cookie per migliorare la navigazione sul nostro sito web. Continuando a navigare su questo sito web o cliccando su ACCETTO, acconsenti all'uso dei cookie. - Cookie Policy.

Accetto l'utilizzo dei cookies su questo sito.