(03/06/18) La Processione del Vascelluzzo

              Il video del trasport...
Leggi tutto...

(01/06/18) La Festa della Madonna della Lettera a Messina

“Apud Messanenses celebris est memoria B. Virginis Mariae,...
Leggi tutto...

(24/05/18) Il ritorno della "Maniedda"

OMAGGIO ALLA STORIA DI SANTO STEFANO DI BRIGA Il “Rit...
Leggi tutto...

(24/05/18) L’acqua è di tutti e guai a chi la tocca.

di Paolo Ullo Senza dover andare lontano, basta spulcia...
Leggi tutto...
Cerchio
AddThis Social Bookmark Button

Il cerchio era un gioco diffuso in tutta Italia. 

Chi non aveva la disponibilità economica di comprare un cerchio di legno si procurava un cerchio di bicicletta al quale venivano tolti i raggi e di un bastone.

Quest'ultimo (di legno o ferro che fosse) veniva dotato di una forcella ad una estremità che serviva a guidare il cerchio durante la corsa.

Si lanciava il cerchio, facendolo rotolare, quindi si agganciava con la forcella e si spingeva per proseguire la corsa.

Si giocava in vari modi, facendo delle gare sulla distanza (con tanto di traguardo) oppure gare di abilità, cercando di far rotolare il cerchio per più tempo possibile su un percorso rettilineo o con curve, salite, discese ostacoli.


 
copyright 2011 messinaierieoggi - Testi e fotografie di Pippo Lombardo
grafica sito web by mindtheSign

Utilizziamo i cookie per migliorare la navigazione sul nostro sito web. Continuando a navigare su questo sito web o cliccando su ACCETTO, acconsenti all'uso dei cookie. - Cookie Policy.

Accetto l'utilizzo dei cookies su questo sito.