(08/12/18) La storia di Babbo Natale

Da San Nicola e Santa Claus, a Babbo Natale, passando per la...
Leggi tutto...

(08/12/18) Il Presepe nella storia

Il Presepe Vivente a Castanea delle Furie (Messina). L...
Leggi tutto...

(08/12/18) Il Natale su vetro in Sicilia

natalesuvetro Mario SaricaSu quest'ultimo soggetto, c'è ...
Leggi tutto...

(07/12/18) Sulle orme dei Monaci Bizantini a Messina

bizantini ...Una gente solitaria, e mirabile più di ogni ...
Leggi tutto...
Come un sasso che rotola nella neve
AddThis Social Bookmark Button

Un sasso piccolo decide di staccarsi dalla parete di una roccia del ghiacciaio e cadere sulla neve e rotolando raccoglie sempre più neve e si ingrossa sino a diventare valanga travolgendo tutto ciò che gli capita al passaggio.

E non distingue non può scegliere se e chi colpire, cade rovinosamente su tutto trascinando con se il bello ed il brutto, il buono ed il cattivo.
Nessuno pensava al sasso come un pericolo per se sino a che non lo vide tramutarsi in valanga, sottovalutato perché tanto non toccava personalmente. E invece una mattina la neve raccolta dal sasso sommerse una città soffocando tutto.

Restarono solo le maschere impietrite dal dolore di essere sommerse da detriti, scorie, distruzione pur avendo sempre pensato di vivere al sicuro.
Ma una valanga non rispetta, una valanga travolge e basta.

Solo allora i sopravvissuti si resero conto che se avessero messo in sicurezza quel sasso decidendo di eliminarlo alla radice sicuramente con la loro scelta avrebbero evitato il disfacimento di quanto costruito.

Decisero allora, tutti insieme, di ricominciare a edificare una nuova città sulle macerie stavolta attenti a pulire bene il territorio su cui piantare la prima pietra.

Tonino Genovese


 
copyright 2011 messinaierieoggi - Testi e fotografie di Pippo Lombardo
grafica sito web by mindtheSign

Utilizziamo i cookie per migliorare la navigazione sul nostro sito web. Continuando a navigare su questo sito web o cliccando su ACCETTO, acconsenti all'uso dei cookie. - Cookie Policy.

Accetto l'utilizzo dei cookies su questo sito.