(24/10/17) La Frutta Martorana

                    La...
Leggi tutto...

(24/10/17) La notte di Halloween

La notte del 31 ottobre si festeggia la notte di Hallowe...
Leggi tutto...

(24/10/17) Antiche tradizioni per la commemorazione dei defunti

La festa dei morti  è una ricorrenza della Chiesa catto...
Leggi tutto...

(24/10/17) C'era una volta...la Festa dei Morti

Nella nottata che passava tra il primo e il due di novemb...
Leggi tutto...
Navi da crociera a Messina
AddThis Social Bookmark Button

 

di Pasquale La Rocca
Lettera pubblicata dal Soldo nel 2002

Immaginate un immenso villaggio galleggiante con ascensori panoramici, numerosi bar, grandi saloni, ristoranti che servono delicati gourmet, invitanti self service per gustosi snack all'americana, negozi e boutiques per regali rFFINATI, pizzaria aperta 24h su 24h, centri fitness per una perfetta forma fisica, grandi piscine e vasche idromassaggio per interminabili giornate di divertimento sotto il sole del Mediterraneo.
Questo è lo slogan che offrono le compagnie di navi da corciera e credetemi è la verità. Ma per dare tutto ciò e anche vero che le città che ospitano maestosi Hotels galleggianti dovrebbero fare altrettanto.
Il caso  di Messina è sempre stato grossissimo problema. Navigo ormai da tanti anni con una famosa compagnia di navi da crociera e credetemi ogni qualvolta ritorno a Messinami rimpiange il cuore vedere attraccare navi che effetivamente ogni viaggio riescono a portare sulle nostre sponde circa 2500 passeggeri alla volta . Io mi domando : cosa gli offre Messina?

1) Non abbiamo mai avuto un terminal croceristico che potesse ospitare nel migliore dei modi questi poveri cristi, rischiando pure che qualcuno di loro possa andare a finire in qualche voragine, mi riferiscoalle condizioni disastrose in cui si trova il porto, attualmente hanno spostato l'attracco proprio accanto alla compagnia di navigazione Meridiana, la quale posizione non è delle migliori dato che lo spazio adibito per i passeggeri è sempre occupato da tir e macchine che aspettano l'arrivo della nave per traghettare. Ditemi se questa è sicurezza!!!!

2) Non riesco a capire che con tante associazioni folkloristiche e culturalio non si riesca ad inserirli come spettacolo kolk a bordo durante lo stazionamento nel porto, oppure creando proprio sul molo un piccolo spettacolo che farebbe veramente piacere ai passeggeri creando così un'atmosfera di allegria culturale e perchè no anche facendo arrivare i nostri caratteristici "Carretti Siciliani" famosi nel mondo per la loro bellezza artistica.

Ci sarebbe da parlare per giorni, perchè non si riesce a dare un i,put a tutto questo? Perchè non cerchiamo di essere più concreti a realizzare un qualcosa di vero che possa dare a Messina l'altra faccia delle Grandi Mete Turistiche. SDfruttiamo la Fiera Campionaria come terminal crocieristico, non farebbe altro che rivalutare ala cittadella fieristica, con tutti i padiglioni occupati da negozi e vendere tutta oggettistica caratteristica locale. Pensate quanti posti di lavoro si potrebbero creare!!! Tantissimi...

Credetemi è questo che vuole il turista. Tutto questo l'ho pèotuto constatare personalmente girando in tutti questi anni fra le più belle mete turistiche del mondo, Haway, Caraibi,Golfo del Messico, etc..etc...

Altro che Haway e Caraibi, la Nostra Terra è una delle più Belle del Mondo, sfruttiamola con una buona cognizione di Business.

Pasquale La Rocca
Nasce a Messina  l'11 settembre 1965,  ha studiato presso l'Istituto Tecnico Nautico "Caio Duilio"
Chief Engineer - Direttore Di Macchina presso Carnival Cruise Line
Vive a Brooklyn,sposato, oggi risiede a Brooklyn N.Y.


Pasquale La Rocca con la moglie Nina

*ndr - Purtroppo è cambiato pochissimo, hanno solo rifatto tutte le banchine del porto allargandole e basta. La tua lettera di estrema sofferenza è ancora attuale perchè nessuno, dico nessuno è stato capace di affrontare il problema dell'accoglienza turistica. I privati hanno istituito i pullman turistici.
Qualche anno addietro si era parlato di terminal negli spazi della ex Fiera Campionaria, ma come tutte le cose di Messina non si è fatto niente. Per quanto riguarda i Gruppi Folkloristici e carretti siciliani niente, solo ogni tanto fanno qualcosa.
Nella tua accorata lettera hai dimenticato una cosa importantissima il porto di Messina è in pieno centro storico.


 

AMAZON

copyright 2011 messinaierieoggi - Testi e fotografie di Pippo Lombardo
grafica sito web by mindtheSign

Utilizziamo i cookie per migliorare la navigazione sul nostro sito web. Continuando a navigare su questo sito web o cliccando su ACCETTO, acconsenti all'uso dei cookie. - Cookie Policy.

Accetto l'utilizzo dei cookies su questo sito.