(24/05/18) Il ritorno della "Maniedda"

OMAGGIO ALLA STORIA DI SANTO STEFANO DI BRIGA Il “Rit...
Leggi tutto...

(24/05/18) L’acqua è di tutti e guai a chi la tocca.

di Paolo Ullo Senza dover andare lontano, basta spulcia...
Leggi tutto...

(24/05/18) Centenario dell'Acquedotto Civico di Messina

a cura di Paolo Ullo Le opere acquedottistiche, realizzate...
Leggi tutto...

(16/05/18) 'A banniata

banniata ‘A banniata o ‘A vanniata – La strillata ca...
Leggi tutto...
'A banniata
AddThis Social Bookmark Button

JavaScript disabilitato!
Per visualizzare il contenuto devi abilitare il JavaScript dalle opzioni del tuo browser.

‘A banniata o ‘A vanniata – La strillata cantilenata (il verbo è abbanniare/banniare : deriva da bando e siccome il banditore strillava a gran voce le notizie per strada, abbanniare significa gridare)

A banniata più comune è quella dei venditori ambulanti o al mercato di frutta e verdura o muniti di lapa (moto ape) nella quale stipano la loro mercanzia in cassette, gridano – bannìano – la bellezza e la bontà dei loro prodotti assieme al prezzo, da vero affare.

Lo scopo è quello di fare affacciare le massaie che, se interessate, dai piani alti delle loro abitazioni pigramente calano con una funicella un cestino di vimini (u panaro), in cui l’ambulante riporrà l’acquisto o attirare più clienti al mercato rionale.

Ovviamente possono avvicinarsi curiosi, astanti, acquirenti occasionali e di passaggio benché lo scopo del banniatore sia quello di avvisare che è arrivato con la sua merce buona e bella: “beeeddu veru è!!! beeedduuu!!!”


Altra banniata facile da udire soprattutto nei borghi marinari è quella dell’ambulante del pesce, mentre la più celebre è sicuramente quella dell’arrotino (ammulaturi) che tradizionalmente irrompe di domenica mattina.


 
copyright 2011 messinaierieoggi - Testi e fotografie di Pippo Lombardo
grafica sito web by mindtheSign

Utilizziamo i cookie per migliorare la navigazione sul nostro sito web. Continuando a navigare su questo sito web o cliccando su ACCETTO, acconsenti all'uso dei cookie. - Cookie Policy.

Accetto l'utilizzo dei cookies su questo sito.