(24/10/17) La Frutta Martorana

                    La...
Leggi tutto...

(24/10/17) La notte di Halloween

La notte del 31 ottobre si festeggia la notte di Hallowe...
Leggi tutto...

(24/10/17) Antiche tradizioni per la commemorazione dei defunti

La festa dei morti  è una ricorrenza della Chiesa catto...
Leggi tutto...

(24/10/17) C'era una volta...la Festa dei Morti

Nella nottata che passava tra il primo e il due di novemb...
Leggi tutto...
Savoca
AddThis Social Bookmark Button

L'abitato sorge su una cresta rocciosa ed è sovrastato dal Castello normanno di "Pentefur", restaurato nel 1480 ed ampliato nel Cinquecento ma ormai completamente in rovina. Ha una superficie di 8,8 kmq. e 1.675 abitanti.Di grande interesse artistico è la chiesa di San Michele ( sec. XV ), arricchita da due portali di stile gotico-aragonese, un pulpito del sec. XVIII ed una tavola  del Quattrocento attribuita ad A. Giuffrè.

La Chiesa Madre dedicata alla Madonna Assunta fu edificata dopo il 1130 e restaurata nel 1400. Il Portale maggiore è del sec. XVI. Accanto sorge un edificio che conserva una stupenda finestra bifora medievale ( sec. XV ) con mensoline decorate.

Da visitare la chiesa dell'Immacolata  ( sec. XIV ); quella di San Nicolò o S. Lucia   ( sec. XV ) con facciata rinascimentale e la chiesa e convento dei Cappuccini  ( 1614 ) che custodisce due splendidi dipinti raffiguranti Il "Creatore Divino" ( sec. XVII ) di Alonso Rodriquez e la "Madonna di Loreto"  ( sec. XVI ), tavola di Antonello De Saliba. Nei locali sotterranei si possono visitare le Catacombe dei Cappuccini  con i corpi mummificati dei notabili del luogo nelle loro vesti ( sec. XVIII - XIX ).


 
Indietro

AMAZON

copyright 2011 messinaierieoggi - Testi e fotografie di Pippo Lombardo
grafica sito web by mindtheSign

Utilizziamo i cookie per migliorare la navigazione sul nostro sito web. Continuando a navigare su questo sito web o cliccando su ACCETTO, acconsenti all'uso dei cookie. - Cookie Policy.

Accetto l'utilizzo dei cookies su questo sito.