(17/09/18) Da Messina ad Adua

Il 18 dicembre 1895 la città salutò festante gli uomini de...
Leggi tutto...

(17/09/18) Le strade militari di collegamento tra i Forti umbertini di Messina

Sulle Vie dei Cannoni. Studi preliminari. di Vincenzo Ca...
Leggi tutto...

(17/09/18) Messina e la Grande Guerra

Tratto da: Messina nella Prima Guerra Mondiale. Edito dalla ...
Leggi tutto...

(17/09/18) 1917. I sommergibili tedeschi nello Stretto di Messina

Messina nella Prima guerra Mondiale, Edas, Messina 2008 ...
Leggi tutto...
Ciarameddhi
AddThis Social Bookmark Button

 

 

 

Supra di ‘ll’unni di ‘stu beddhu mari,

chi ciarameddhi sentu iò sunari!

Nascìu ‘u Bamminu, semu già a Natali!

E cù ‘stu sonu di ‘sta pastorali

 

dù celu, curunatu da li stiddhi,

p’a gioia di ranni e di li picciriddhi,

l’Anciuli scinnunu a milli, a milli,

mentri la terra tutta fà favilli!

 

Spittaculu divinu! Chi purtentu!

‘Sta musica purtata da lu ventu,

‘nn’inchiana ritti, ritti ‘n Paradisu,

mentri lu cori s’apri a lu surrisu

 

e penza o nostru beddhu Redenturi

chi veni o’ munnu pì puttari amuri,

pì cancillari li duluri e i peni

e diri a tutti: “Vulitivi beni!”

 

Filippo Panarello

 

Zampogne 

Sopra le onde di questo bello mare, / con le zampogne sento io suonare! / Nasce il Bambino! Siamo già a Natale / E con il suono di questa pastorale / dal cielo, coronato di stelle / gli Angeli scendono a mille a mille, / mentre la terra tutta fa faville / Spettacolo divino! Che portento! / Questa musica, portata dal vento, /  sale dritta, dritta in Paradiso, / mentre il cuore si apre al sorriso / e pensa al nostro bello Redentore / che viene al mondo per portare amore, / per cancellare i dolori e le pene / e dire a tutti :"Vogliatevi bene!"  


 
Indietro
copyright 2011 messinaierieoggi - Testi e fotografie di Pippo Lombardo
grafica sito web by mindtheSign

Utilizziamo i cookie per migliorare la navigazione sul nostro sito web. Continuando a navigare su questo sito web o cliccando su ACCETTO, acconsenti all'uso dei cookie. - Cookie Policy.

Accetto l'utilizzo dei cookies su questo sito.