(03/01/18) I Re Magi

La Lombardia è la terra che forse più di altre conserv...
Leggi tutto...

(30/12/17) Chi è la "Befana"

  La Befana appartiene alle figure folkloristiche, dis...
Leggi tutto...

(27/12/17) Messina, 28 dicembre 1908 ore 5:21:42

  Una notte maledetta da dimenticare. terremoto ...
Leggi tutto...

(12/12/17) 13 dicembre Santa Lucia, usi costumi e tradizioni

Di santa Lucia sembra esistere a Siracusa il loculo, cio...
Leggi tutto...
Verso la lunga notte
AddThis Social Bookmark Button

Eppure, verrà l’autunno

inesorabile!

Pochi giorni ancora

ed il sole

si spegnerà

sull’enigma del tuo volto.

 

Chi prenderà la  mia mano,

chi condurrà i miei passi

tra i colori irreali

d’un tramonto,

che avanza nella sera

verso la lunga notte?

 

Sul mio viso,

solcato d’amaro,

si muovono,

inavvertite,

piccole bianche perle

in cui si riflette

la tua dolce immagine,

sempre più evanescente.

 

Sul silenzio

dei miei muti sospiri,

risuona

l’eco della tua voce

che, spegnendosi lentamente,

mi ricorda

giorni di rondini.

 

Filippo Panarello

 

 


 
Indietro
copyright 2011 messinaierieoggi - Testi e fotografie di Pippo Lombardo
grafica sito web by mindtheSign

Utilizziamo i cookie per migliorare la navigazione sul nostro sito web. Continuando a navigare su questo sito web o cliccando su ACCETTO, acconsenti all'uso dei cookie. - Cookie Policy.

Accetto l'utilizzo dei cookies su questo sito.