(24/05/18) Il ritorno della "Maniedda"

OMAGGIO ALLA STORIA DI SANTO STEFANO DI BRIGA Il “Rit...
Leggi tutto...

(24/05/18) L’acqua è di tutti e guai a chi la tocca.

di Paolo Ullo Senza dover andare lontano, basta spulcia...
Leggi tutto...

(24/05/18) Centenario dell'Acquedotto Civico di Messina

a cura di Paolo Ullo Le opere acquedottistiche, realizzate...
Leggi tutto...

(16/05/18) 'A banniata

banniata ‘A banniata o ‘A vanniata – La strillata ca...
Leggi tutto...

Il Palazzo della Prefettura

Proseguendo per via Garibaldi, dopo piazza Municipio, s’ incontra il Palazzo della Prefettura sorto sull’area di un antico edificio che, fino al 1806, fu Sede del Gran Priorato dell’Ordine di Malta.
Successivamente venne destinato a  Palazzo Reale, e, nel 1877, utilizzato come sede della Prefettura dopo essere stato adattato e risistemato dagli architetti Lene Savoja e  Giacomo Fiore. L’attuale edificio fu costruito nel 1920 su progetto dell’architetto Cesare Bazzani, in stile neo-classico e rinascimentale con citazioni Liberty.
L’ingresso principale immette in un grande atrio colonnato ed in una monumentale scala di rappresentanza che conduce al piano superiore. 

 


copyright 2011 messinaierieoggi - Testi e fotografie di Pippo Lombardo
grafica sito web by mindtheSign

Utilizziamo i cookie per migliorare la navigazione sul nostro sito web. Continuando a navigare su questo sito web o cliccando su ACCETTO, acconsenti all'uso dei cookie. - Cookie Policy.

Accetto l'utilizzo dei cookies su questo sito.