(03/06/18) La Processione del Vascelluzzo

              Il video del trasport...
Leggi tutto...

(01/06/18) La Festa della Madonna della Lettera a Messina

“Apud Messanenses celebris est memoria B. Virginis Mariae,...
Leggi tutto...

(24/05/18) Il ritorno della "Maniedda"

OMAGGIO ALLA STORIA DI SANTO STEFANO DI BRIGA Il “Rit...
Leggi tutto...

(24/05/18) L’acqua è di tutti e guai a chi la tocca.

di Paolo Ullo Senza dover andare lontano, basta spulcia...
Leggi tutto...

Forte Serra La Croce

La batteria Umbertina Serra la Croce  sorge sulle colline all’estremità nord della città. E' l’unica opera orientata a nord-est e dedicata al controllo del tratto tirrenico da Capo Calavà fino a Punta Faro.
 
La struttura fortificata sorge nel villaggio di Curcuraci, in posizione nettamente più bassa del forte Masotto che ne controlla il fronte di gola.E' a 270 metri sul livello del mare a circa 2mila metrio dalla costa. Ha 4 postazioni, un fossato e un ponte levatoio. Lo stato di conservazione è buono. In atto gestito dala Cooperativa Service 95.
 
La struttura è molto ben conservata, una delle più integre in assoluto nonostante sia rimasta in stato di abbandono per oltre dieci anni. Per raggiungere la batteria è necessario percorrere la vecchia strada militare.
 
Il forte Serra la Croce ha pianta trapezoidale e simmetrica tipica delle batterie Umbertine. Anche per questo forte l’ingresso è preceduto da una vasta spianata simile ad altri forti umbertini.
 
All’interno a piano terra vi è una cartina geografica Italiana dell’epoca dipinta a mano.
 
L’intera opera, una volta esaurita la funzione bellica come postazione contraerea nell’ultima guerra mondiale, e non più concepita come opera difensiva, è stata riadattata nel tempo a caserma e deposito munizioni fino al 1983 per questo motivo ha uin ottimo stato di conservazione.  

 


copyright 2011 messinaierieoggi - Testi e fotografie di Pippo Lombardo
grafica sito web by mindtheSign

Utilizziamo i cookie per migliorare la navigazione sul nostro sito web. Continuando a navigare su questo sito web o cliccando su ACCETTO, acconsenti all'uso dei cookie. - Cookie Policy.

Accetto l'utilizzo dei cookies su questo sito.