(24/05/18) Il ritorno della "Maniedda"

OMAGGIO ALLA STORIA DI SANTO STEFANO DI BRIGA Il “Rit...
Leggi tutto...

(24/05/18) L’acqua è di tutti e guai a chi la tocca.

di Paolo Ullo Senza dover andare lontano, basta spulcia...
Leggi tutto...

(24/05/18) Centenario dell'Acquedotto Civico di Messina

a cura di Paolo Ullo Le opere acquedottistiche, realizzate...
Leggi tutto...

(16/05/18) 'A banniata

banniata ‘A banniata o ‘A vanniata – La strillata ca...
Leggi tutto...

Dopo lo svincolo autostradale di Tremestieri, proseguendo per “Messina Centro”, si scorge sulla destra l’Abbazia di San Filippo il Grande, fondata in epoca normanna nel 1100 da re Ruggero II e della quale oggi restano cospicui avanzi.


La chiesa, anch’essa in rovina, conserva ancora elementi decorativi e strutture d’epoca normanna,  ma  è completamente inaccessibile. 

Dietro la chiesa si trova la grotta-eremo che ospitò San Filippo, vissuto tra il IV e il V secolo. La sottostante vallata prese, poi, il suo nome.

Fotografie di Andrea Bambaci e Pippo Lombardo


copyright 2011 messinaierieoggi - Testi e fotografie di Pippo Lombardo
grafica sito web by mindtheSign

Utilizziamo i cookie per migliorare la navigazione sul nostro sito web. Continuando a navigare su questo sito web o cliccando su ACCETTO, acconsenti all'uso dei cookie. - Cookie Policy.

Accetto l'utilizzo dei cookies su questo sito.