Quell’angolo soleggiato

Angolo del mio giardino dal sol baciato
in un primaverile mezzogiorno
dopo tanti anni non ti ho dimenticato:
lucevano dei fiori tutt’intorno.

La vita come incanto brulicava:
formiche sempre tutte affaccendate,
un gatto bianco e nero si acquattava
puntando le farfalle spensierate.

Cosa c’è a posto di quella visione:
il suono di campane registrate
e il borbottio di una televisione.

Il tempo ormai tutto ha cancellato.
Le cose antiche ormai sono passate
penso che il mondo in peggio sia cambiato.

 

Italo Rappazzo

Menu Video

Gallerie Fotografiche

Il Santo del giorno

Santo del giorno

san francesco d'assisi pastore e martire