15 gennaio 2007...ore 17,54

Per non dimenticare le vittime del Segesta


collisione_nello_Stretto_di_Messina_-_il_rientro_del_Segesta_in_porto.jpg

ORE 17:54
Tutte le unità navali presenti nello porto di Messina hanno suonato le sirene in segno di lutto per ricordare le vittime del Segesta.
13 anni fa, alle 17:54, l’aliscafo RFI, mentre attraversava lo Stretto di Messina con a bordo 154 pendolari, in prevalenza messinesi, entrava in collisione con il mercantile “Susan Borchard”. Ci furono circa un’ottantina di feriti. I corpi senza vita erano quelli del comandante Sebastiano Mafodda, del direttore di macchina Marcello Sposito, del motorista Domenico Zona e del marinaio Lauro Palmiro.

IR10162544.jpg

 

TargaMarinaiSegesta_1-1-300x162.jpg

Sul piazzale antistante la stazione Marittima è stato eretto un monumeto dedicato ai quattro marinai e lo stesso piazzale dedicato alle vittime.

 

Menu Video

Gallerie Fotografiche

Il Santo del giorno

Santo del giorno

san francesco d'assisi pastore e martire