Fontanella Arena

Risalendo il Viale Boccetta, all’incrocio con via Longo e in un piccolo fazzoletto di verde, si può ammirare una fontanella denominata “Arena” dal nome della famiglia che donò l’acqua al quartiere, a sua cura e spese.
Il Comune, in ricordo dell’avvenimento, commissionò allo scultore messinese Antonio Bonfiglio, che scolpì e donò, un puttino orciaiolo in pietra artificiale. Successivamente, a spese degli abitanti del quartiere, fu modello per una fusione in bronzo. Dell’originale scultura non se ne conoscono le sorti.