(08/05/19) Un amarcord chiamato "Olimpia"

Il Cinema Olimpia di Egidio Bernava Erano  gli anni ...
Leggi tutto...

(01/05/19) 1 Maggio - Per non dimenticare "Portella della Ginestra"

  Renato Guttuso - Portella della Ginestra Dopo anni d...
Leggi tutto...

(25/04/19) Bergamo firma il protocollo che accomuna luoghi storicamente legati a Lepanto

Il porto di Lepanto Enzo Caruso (Responsabile Culturale d...
Leggi tutto...

(23/04/19) I "Ferry-boat" nello Stretto di Messina

  Recupero della nave traghetto Cariddi Prodotto a cur...
Leggi tutto...
Palazzo della Galleria Vittorio Emanuele III
AddThis Social Bookmark Button

Nella circolare piazza Antonello, allineata con altri prospetti architettonici curvi, è stata costruita la Galleria Vittorio Emanuele III.

 

Progettata dall’architetto Camillo Puglisi Allegra e finanziata dalla Società Generale Elettrica della Sicilia per dare adeguata sede ai propri uffici e creare un importante polo residenziale e commerciale nel cuore della città, in pieno centro storico, fu inaugurata il 13 agosto1929, contemporaneamente al Duomo ricostruito.

All’interno si articola in tre bracci confluenti, al centro, in un esagono chiuso da una volta a cupola vetrata e con tre ingressi. 

 

 

Tutte le volte a botte hanno dei lucernai a vetri colorati; il pavimento è realizzato con tesserine a mosaico.

Il portico centrale, che dà sulla piazza Antonello, ha un monumentale arco segnalato da robuste paraste e da un fastigio sopraelevato, che costituisce l’ingresso principale  della Galleria.     

 

Galleria fotografica


 
Indietro
copyright 2011 messinaierieoggi - Testi e fotografie di Pippo Lombardo
grafica sito web by mindtheSign

Utilizziamo i cookie per migliorare la navigazione sul nostro sito web. Continuando a navigare su questo sito web o cliccando su ACCETTO, acconsenti all'uso dei cookie. - Cookie Policy.

Accetto l'utilizzo dei cookies su questo sito.