Monumento a Ludovico Fulci

Percorrendo da Piazza Cairoli la Via Garibaldi, s’incontra la piazza Ludovico Fulci intitolata all’omonimo illustre messinese, deputato, senatore del Regno e giurista. Nella stessa piazza, al centro di una villetta, è collocato su un basamento in marmo il suo busto bronzeo, in riconoscenza e a testimonianza di quanto fece per la città negli anni della ricostruzione dopo il terremoto del 1908.

Il recupero, dalle macerie, di alcuni macchinari tipografici, gli permisero di riprendere la stampa del periodico “ Notiziario di Messina e delle Calabrie “ dove lo stesso Fulci scrisse il primo articolo di fondo, dopo il sisma.

Il suo impegno per la ricostruzione di Messina fu  notevole, agevolato anche dal fatto che  era Presidente della Commissione Parlamentare.

Fu deputato per 10 legislature e senatore, collaborò alla stesura del Codice Penale e del Codice di Procedura Penale.